Home‎ > ‎BLOG‎ > ‎

Condono cartelle esattoriali

pubblicato 1 ago 2014, 01:59 da Fabio Campanella   [ aggiornato in data 21 set 2018, 02:00 ]
da Telefisco 2014, Il Sole 24 Ore

D: I versamenti eseguiti a seguito di una rateizzazione concessa per una cartella esattoriale devono essere calcolati in deconto integralmente (imposta e sanzione più interessi di dilazione e diritti) dall'importo residuo iscritto a ruolo costituito da imposta + sanzioni+ aggio?

R: Nel caso di una cartella già rateizzata, per aderire alla rottamazione del ruolo, si dovrà versare in unica soluzione l’imposta, la sanzione e l’aggio residui. Non saranno dovuti gli interessi calcolati in riferimento alla parte di rateazione non usufruita, ma si ritiene che quelli già corrisposti in pendenza della dilazione non potranno essere computati in diminuzione del debito ancora da saldare. Per fugare ogni dubbio si consiglia comunque di rivolgersi a uno sportello di Equitalia in modo da ottenere maggiori chiarimenti a riguardo. 
Fabio Campanella